ALLA SCOPERTA DELLE ERBE OFFICINALI E DI COME SI USANO IN CUCINA

Tutto pronto per il nostro terzo appuntamento “Alla scoperta delle Erbe Officinali”, che si svolgerà  domenica 5 luglio per i sentieri e i boschi dell’Appennino. Un modo divertente e sano per conoscere e toccare con mano le ricchezze che il nostro territorio ci dona. A pochi passi dal centro del paese di San Benedetto Val di Sambro ci immergeremo nella quiete dei nostri boschi, respireremo a pieno polmoni l’aria fresca e pura di montagna e partiremo alla scoperta delle piante officinali, lasciandoci incantare dai loro profumi, colori e forme.

DSC_0445

DSC_0323

DSC_0966

Cercheremo di riappropriarci di questo antico sapere grazie alla straordinaria conoscenza del dott. Vincenzo Speghini, che ci guiderà in questo divertente viaggio tra i tesori della natura.

DSC_0394 Mente sana in corpo sano dicevano gli antichi. E’ questo il motto che ci accompagnerà nel corso della nostra escursione. Quanti di voi lavorano in città? Quanti sono costretti giorno dopo giorno a regimi di vita sempre più stressanti? Se avete voglia di staccare la spina venite a rinfrescare il vostro spirito all’ombra delle fronde delle nostre splendide foreste di querce e castagni, attraversando campi di fieno e sentieri battuti dai contadini della zona. Passo dopo passo ascolteremo i suoni della natura: il canto dei grilli e dei merli, il frusciare delle ali degli uccelli ci accompagneranno in questa camminata bucolica.

DSC_0436

Chi di voi ha già preso parte a queste allegre passeggiate sa che al muovere di ogni passo si possono trovare meraviglie che con le giuste nozioni possono diventare dei veri e propri fondamenti per un’alimentazione sana e per la cura e la prevenzione di piccoli e grandi disturbi fisici.

DSC_0452

DSC_0975Questa volta però ci saranno tante, anzi tantissime novità. Spinti da molti di voi, che ci hanno domandato una prova pratica dei nostri insegnamenti, abbiamo deciso insieme all’Agriturismo L’Emilia e una Notte di San Benedetto Val di Sambro, di concludere la nostra camminata nella loro splendida location immersa nel verde, dove impareremo ad usare le erbe raccolte in cucina, preparando semplici e invitanti ricette.

DSC_0936

Dopo aver gustato le deliziose specialità fatte con le nostre mani, vi aspetta un piccolo laboratorio en plein air in cui impareremo a fare l’olio di iperico dalle proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e antisettiche, che vi porterete a casa in ricordo della giornata. Dalla teoria quindi passeremo alla pratica.

DSC_0920

Per chi lo desidera sarà possibile pranzare in agriturismo, con un menù invitante e genuino studiato appositamente per l’occasione. Allora, portate con voi una bella cesta di vimini e tuffiamoci in questo favoloso mondo. I nostri boschi sono scrigni stracolmi di tesori sconosciuti, che vanno saputi riconoscere, trattare ed usare con consapevolezza. Per questo c’ è il Dott. Vincenzo Spegni, con 40 anni di esperienza in campo erboristico e dermatologico.

DSC_0972

Vi aspettiamo il 5 luglio alle 9.30 alla Farmacia Speghini di San Benedetto Val di Sambro, in via Risorgimento 17, nel cuore del paese.

DSC_0260

L’evento sarà del tutto gratuito, mentre per pranzare all’agriturismo è previsto un prezzo fisso. Vestitevi come meglio credete, noi vi consigliamo scarponcini da trekking o scarpe comode e un maglioncino per quando ci fermeremo ad osservare i verdi e fioriti gioielli della nostra montagna. Vi chiediamo di prenotare: 0534 95104 e se volete potete seguire l’evento su Facebook.

Non vediamo l’ora di metterci in cammino con voi!

 

2 GIUGNO, ALLA SCOPERTA DELLE ERBE OFFICINALI

Grande successo per il primo appuntamento “Alla scoperta delle erbe officinali” messo in scena dalla Farmacia Speghini di San Benedetto Val di Sambro, che ha coinvolto tanti residenti, turisti e curiosi in una splendida giornata di primavera.Vincenzo Speghini  durante l'escursione

Il primo Maggio lungo i sentieri di San Benedetto Val di Sambro, il dottor Vincenzo Speghini ha condotto i partecipanti in una passeggiata per conoscere questi preziosi tesori dell’Appennino nel loro periodo di fioritura, lontano dai rumori e dai ritmi concitati della quotidianità. Vincenzo Speghini mostra la calendulaCon lo scopo di promuovere le peculiarità naturalistiche del territorio, l’evento nasce dalla profonda esperienza in campo erboristico e medicinale del Dottor Vincenzo Speghini, farmacista specializzato in cosmetologia, con una spiccata sensibilità verso il mondo biologico. Il nostro simpatico Cicerone ha guidato giovani e meno giovani in questa camminata bucolica per conoscere le proprietà e gli usi delle erbe officinali.DSC_0427

DSC_0742I partecipanti hanno potuto osservarle da vicino e toccarle con mano, con l’intento di imparare a riconoscerle e a raccoglierle in modo poi da impiegarle nella vita di tutti i giorni. Ai partecipanti sono stati regalati anche i campioncini di Soft Oil Balm, l’ultima geniale invenzione di Speghini. Un olio dalle mille virtù, rigorosamente naturale e facilmente spalmabile, che non unge e non macchia la pelle e i vestiti, che si va a sommare agli altri cosmetici naturali, che fanno parte della linea biologica “Ricettario Verde”. Un olio addensato naturalmente, che dona luminosità e benessere alla pelle e ai capelli.DSC_0403I prossimi appuntamenti in programma per immergersi in questo paradiso naturalistico sono fissati per il 2 giugno, il 5 luglio e il 9 agosto. Sarà un viaggio unico, con una guida unica, il Dottor Speghini, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita a questo ecosistema perfetto da cui è stato capace di estrarre balsami, lenitivi e cure per le più svariate problematiche. Ritrovo alle 9.30 presso la Farmacia Speghini, in via Risorgimento 17, nel cuore di San Benedetto Val di Sambro. L’escursione sarà del tutto gratuita. Sono consigliati scarponcini da trekking o scarpe comode. Prenotazioni e info: 0534 95104, Facebook:  https://www.facebook.com/farmacia.speghini.9?fref=photo.

Vi aspettiamo!!!

SOFT OIL BALM, UN OLIO NATURALE DALLE MILLE VIRTU’

Un olio dalle mille virtù, idratante, nutriente, protettivo, rigorosamente naturale e facilmente spalmabile, che non unge e non macchia la pelle e i vestiti. Si chiama “Soft Oil Balm” ed  è l’ultima geniale invenzione del Dottor Vincenzo Speghini, che si va a sommare agli altri cosmetici naturali, che fanno parte della linea biologica “Ricettario Verde”.

Un progetto accarezzato da anni il suo, con l’intento di realizzare nella sua azienda Cosmoderma di San Benedetto Val di Sambro, una linea rigorosamente biologica certificata, che oggi vede il suo compimento nella nascita di un olio addensato naturalmente, che dona luminosità e benessere alla pelle e ai capelli: una vera e propria novità nel campo della cosmesi biologica, che a breve verrà lanciato sul mercato.

La creazione di un olio ad alta viscosità, infatti, senza tralasciare la cura del profilo sensoriale è un compito difficile da realizzare per i formulati cosmetici: in commercio esistono alcuni sistemi addensanti a base di oli minerali, creme o emulsionanti capaci di aumentare la viscosità, ma che solitamente rendono l’olio appiccicoso sulla pelle.

Una sfida superata a pieni voti da Vincenzo Speghini che assicura <Abbiamo realizzato un prodotto unico, naturale e certificato come tutti gli altri prodotti della nostra linea biologica. Siamo riusciti ad eliminare tutti gli inconvenienti dell’olio tradizionale, creando un prodotto con una consistenza cremosa e con un aroma fresco e delicato grazie all’utilizzo degli oli essenziali. Normalmente –chiarisce Speghini- le creme cosmetiche sono composte dall’80% di acqua, invece il nostro prodotto è composto al 100% da olio ed essenze biologiche certificate. Un prodotto innovativo, che può essere usato sia per i massaggi per il corpo che per la cura dei punti critici, spesso soggetti a screpolature o a psoriasi, come i talloni, le ginocchia e i gomiti. Inoltre può essere utilizzato per il viso e per il corpo e lo consiglio dopo la doccia, perché idrata la pelle, donandole un aspetto sano e vitale. Grande attenzione –conclude- è stata data anche al packaging, studiato per non “inquinare” il prodotto: si tratta di un flacone airless, ovvero un contenitore con un cappuccio a pressione, semplice da utilizzare e che mantiene l’olio in purezza fino all’ultimo goccio. Una potente miscela di oli pregiati, che siamo riusciti a gelificare in modo del tutto naturale. “Soft Oil Balm” è un prodotto ricco di principi attivi, quali trigliceridi, colesterolo, acidi grassi saturi e insaturi, omega 3, omega 6, fosfolipidi e vitamina E: abbiamo selezionato gli stessi elementi costitutivi della pelle, che agiscono favorendo elasticità e compattezza>.


VINCENZO SPEGHINI NEL LABORATORIO DELLA SUA AZIENDA “COSMODERMA” MOSTRA LE FASI DI REALIZZAZIONE DI “SOFT OIL BALM” 

Vincenzo Speghini realizza Soft oil Balm DSCF4319DSCF4315DSCF4326DSCF4357DSCF4396

 

ALLA SCOPERTA DELLE ERBE OFFICINALI

ErbeOfficinaliAppennino

Finalmente anche nella nostra splendida terra, sull’ Appennino tosco-emiliano, è arrivata la primavera. E allora non potevamo farci scappare l’occasione di invitare tutti i nostri affezionati clienti e amici alla prima escursione organizzata dalla Farmacia Speghini alla scoperta delle piante officinali. Un tesoro di cui sono pieni i nostri boschi e le nostre valli.

AppenninoErbeOfficinaliIl primo Maggio lungo i sentieri di San Benedetto Val di Sambro, vi condurremo alla scoperta di questa inimmaginabile ricchezza. Potremo finalmente sgranchirci le gambe dopo un lungo inverno, respirando l’aria tersa di queste splendide giornate di primavera, perché un’attività di moto giornaliero e costante è una vera e propria medicina per la nostra salute, che non costa nulla e non ha nessuna controindicazione, fatta in compagnia poi, diventa un antidoto contro il malumore e lo stress. Un modo per ritrovare una socialità attiva: stare insieme da sempre aiuta a vivere a lungo e meglio. Lo sappiamo bene noi abitanti della montagna: la condivisione e le relazioni umane sono qualcosa di magico, di cui non potremmo fare a meno. Sarà un viaggio per scoprire questi preziosi tesori dell’Appennino nel loro periodo di fioritura, lontano dai rumori e dai ritmi concitati della quotidianità. Sarà il primo di una lunga serie di appuntamenti con la natura, dedicati alla straordinaria ricchezza che offre il nostro territorio.

Erbe officinali Appennino dottor Vincenzo Speghini

Con lo scopo di promuovere le peculiarità naturalistiche del nostro piccolo grande mondo, l’evento nasce dalla profonda esperienza in campo erboristico e medicinale del Dottor Vincenzo Speghini, farmacista specializzato in cosmetologia, con una spiccata sensibilità verso il mondo biologico. Il nostro simpatico Cicerone ci guiderà in questa camminata bucolica per conoscere le proprietà e gli usi delle erbe officinali. Potremmo osservarle da vicino e toccarle con mano, stupendoci della sterminata quantità di piante che ogni giorno incontriamo e delle quali non sappiamo quasi nulla, con l’intento di imparare a riconoscerle e a raccoglierle in modo poi da impiegarle nella nostra vita di tutti i giorni.

Achillea Millefoglie Crediamo sia importante per l’uomo di oggi riscoprire questo mondo da troppo tempo ignorato, ma che ha continuato caparbiamente ad esistere. Sarà un viaggio unico, con una guida unica, il Dottor Speghini, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita a questo ecosistema perfetto da cui è stato capace di estrarre balsami, lenitivi e cure per le più svariate problematiche. Le piante officinali sono preziosissimi alleati della nostra salute e del nostro benessere, ricche di sostanze antiossidanti e curative. Ci immergeremo per qualche ora in un vero e proprio paradiso naturalistico.

Vi aspettiamo il primo Maggio alle 9.30 alla Farmacia Speghini di San Benedetto Val di Sambro, in via Risorgimento 17, nel cuore del paese. L’escursione sarà del tutto gratuita. Vestitevi come meglio credete, noi vi consigliamo scarponcini da trekking o scarpe comode e un maglioncino per quando ci fermeremo ad osservare i verdi e fioriti gioielli della nostra montagna. Vi chiediamo di prenotare: 0534 95104 e se volete potete seguire l’evento su Facebook:  https://www.facebook.com/events/1643872509177089/

Non vediamo l’ora di metterci in cammino con voi. Per partecipare chiamateci, risponde la Farmacia Speghini!

LA CURA DELLA PELLE NELLA TERZA ETA’

cura della pelle, contro l'invecchiamento della pelle per gli anziani

Le persone che si avvicinano alla terza età e che per fortuna sono in continuo aumento, hanno delle necessità specifiche in fatto di cosmesi. Cerchiamo di capire, quindi, quali prodotti devono essere usati quotidianamente dagli anziani al fine di ottenere dei benefici per la propria pelle.

  1. In primo luogo è necessario bandire tutti i detergenti troppo “drastici” formulati con sodio laurilsolfato e tutti i saponi solidi, compreso il “buon sapone di Marsiglia”, perchè è formulato con soda caustica pH basico. Questi detergenti, è vero che allontanano lo sporco, ma tolgono anche parte della naturale protezione della pelle, lasciandola sguarnita del mantello idro-acido-lipidico di superficie e favorendo con il tempo secchezze, pruriti e piaghe.
  2. Per prevenire patologie cutanee è indispensabile l’impegno quotidiano da parte di chi ha appena varcato la soglia della terza età di restituire alla pelle le sue condizioni fisiologiche naturali. La pelle con il passare del tempo tende a disidratarsi e a perdere i grassi di superficie, quindi è necessario ricorrere al mattino e alla sera a prodotti reidratanti.
  3. Contro i cattivi odori causati dalle secrezioni cutanee e dall’attività metabolica dei batteri presenti sull’epidermide e nei follicoli sebacei è necessario escludere i prodotti che bloccano il sudore o che uccidono i batteri. E’ importante invece prediligere i prodotti batteriostatici, che limitano lo sviluppo microbico, le sostanze antiossidanti come il trietilcitrato e le sostanze delicate, che assorbono gli odori.
  4. E’ molto prudente anche proteggersi dai raggi solari. Se l’esposizione non è graduale e limitata si possono manifestare eritemi e macchie cutanee. Infatti i raggi solari penetrano nella pelle, che è senza difese, rompono le fibre elastiche e denaturano le fibre collagene, facendo precocemente invecchiare la pelle. In tal modo si crea la cosiddetta “pelle del marinaio o del contadino”.

Se si seguono questi semplici consigli, ideali per contrastare l’invecchiamento della pelle si ottengono dei risultati molto importanti: si prevengono più facilmente patologie come piaghe da decubito, micosi e dermatiti seborroiche. Ma non solo, prendersi cura della propria pelle produce anche un effetto positivo sul nostro stato d’animo. Infatti, vedere la propria pelle migliorare di giorno in giorno dona serenità ed ottimismo anche a chi, per ragioni fisiche, sarebbe tentato ad arrendersi.

BIO: IL MONDO CHE CAMBIA

Il mondo del biologico è un settore in continua crescita, nonostante le difficoltà della crisi economica. Inoltre, ha contribuito ad innescare cambiamenti negli stili di vita delle persone, influenzando le loro scelte di consumo e di acquisto.

Ma perchè oggi si parla tanto di biologico? La tendenza a prediligere prodotti bio-naturali indica una lenta, ma costante trasformazione. Una trasformazione che è prima di tutto interiore. Sono sempre esistite delle fasi che scandiscono il ritmo del mondo: la tendenza a prediligere cosmetici o alimenti biologici indica una nuova fase, che il mondo occidentale sta attraversando.

La fine dell’epoca industriale, infatti, ha segnato l’inizio di una nuova era, caratterizzata da tendenze nuove, sostenibili e più in armonia con la natura. Il benessere economico e l’eccessivo consumismo sono stati come fumo negli occhi: i valori più nobili dell’essere umano sono stati evidentemente messi in crisi da un atteggiamento più individualista, che ha prodotto molti problemi, fuori e dentro di noi (l’inquinamento, che ha inciso anche sulla nostra salute ne è un esempio). Così il mondo occidentale ha conosciuto una profonda crisi non solo economica, ma soprattutto interiore: i conti in rosso sono solo la punta dell’iceberg.

Ecco allora intravedersi il bisogno di aprire finestre nuove, che si affacciano su un mondo più in armonia con la natura. E’ vero, siamo ancora lontani da tutto questo, ma qualcosa si sta muovendo. Se ognuno di noi nel suo piccolo ritrovasse il sapore del vivere sano, tutti potremmo contribuire al successo di questa nuova fase, scandita da valori importanti, come il rispetto ambientale, lo sviluppo eco-sostenibile, la condivisione e il benessere interiore, in una parola dal biologico certificato.

ALLA PELLE PIACE IL BIO

La nostra pelle è l’organo più esteso del corpo umano ed ha una funzione di primaria importanza nella protezione dei tessuti e degli organi interni. Per questo motivo la pelle attiva una vasta gamma di strategie biologiche per difendersi dall’intrusione di sostanze aggressive. Questa azione di respingimento avviene anche nei confronti dei cosmetici tradizionali e di quelli basati su sostanze di sintesi chimica, che vengono visti come dei nuovi aggressori, alla pari delle sostanze inquinanti.
La pelle invece è più disponibile a farsi trattare da sostanze di origine naturale e biologica, poiché sono più affini alla sua struttura anatomica e perché sono sempre state considerate, fin dai tempi antichi, come l’unico rimedio davvero essenziale per la cura e la bellezza della nostra pelle. 

Dunque è importante prediligere prodotti bio-naturali certificati e di alta qualità per due semplici ragioni:

  • Sono adatti ad ogni tipo di pelle: tollerabilità è sinonimo di qualità
  • Contengono alte percentuali di estratti vegetali e questo è un bene considerando che le piante hanno processi metabolici che conducono ad un’efficace miscela di sostanze attive, difficilmente riproducibile in laboratorio.

Arnica, aloe, melograno, ribes, jojoba, calendula e anche il miele sono solo alcuni dei tantissimi ingredienti naturali che vi consiglio di prediligere, perchè sono dei preziosissimi alleati della vostra bellezza e del vostro benessere.